L’equilibrio

L'equilibrio

Titolo Originale: L’equilibrio
Nazione: Italia
Genere: Drammatico
Durata: 83′
Anno: 2017

Regia: Vincenzo Marra
Cast: Mimmo Borrelli, Roberto Del Gaudio, Astrid Meloni, Paolo Sassanelli, Francesca Zazzera, Giuseppe D’Ambrosio, Lucio Giannetti…

Trama: Giuseppe, un sacerdote campano già missionario in Africa, opera in una piccola diocesi di Roma. Messo in crisi nella sua Fede, chiede al Vescovo di essere trasferito in un comune della sua terra, e così viene spostato in un piccolo paesino del napoletano. Giuseppe prenderà il posto dell parroco del quartiere, Don Antonio, un uomo dal grande carisma e dalla magnifica eloquenza, ascoltato e rispettato da tutti perché combatte una battaglia contro i sotterramenti illegittimi di rifiuti tossici. Don Antonio per meriti acquisiti sta per essere trasferito a Roma. Prima di partire Don Antonio introduce Giuseppe nella dura realtà del quartiere. Una volta rimasto solo, il sacerdote si dà da fare cercando di aiutare in tutti i modi la comunità, fino a quando, scoprirà la vera scomoda realtà di quel luogo. Giuseppe decide di seguire il suo percorso spirituale senza paura ma malgrado la sua grande tenacia e il suo coraggio, si scontrerà con una realtà molto dura che lo metterà nell’angolo.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: L’EQUILIBRIO: UN PRETE NELLA TERRA DEI FUOCHI
Diretto e sceneggiato da Vincenzo Marra, L’equilibrio racconta la storia di Giuseppe, un sacerdote quarantenne originario della Campania fa ritorno nella sua terra dopo anni trascorsi a fare il missionario in Africa e il prete in una piccola diocesi romana. Vittima di una crisi di fede, Giuseppe chiede al vescovo di essere mandato in un piccolo comune nel napoletano per sostituire don Antonio, trasferito a Roma per meriti acquisiti grazie alle sue lotte contro i sotterramenti illegittimi di rifiuti tossici nella famigerata Terra dei Fuochi. Ben presto, Giuseppe si dimostrerà degno successore di don Antonio ma cercare di aiutare la sua piccola comunità e combattere ogni tipo di ingiustizia si rivelerà per lui un compito difficile e talvolta disperato.