Vittoria e Abdul

Vittoria e Abdul

Titolo Originale: Vittoria e Abdul
Nazione: USA, Gran Bretagna
Genere: Drammatico
Durata: 149′
Anno: 2017

Regia: Stephen Frears
Cast: Judi Dench, Ali Fazal, Eddie Izzard, Tim Pigott-Smith, Adeel Akhtar, Olivia Williams, Paul Higgins

Trama: Quando Abdul Karim, giovane commesso, giunge dall’India per partecipare al Giubileo d’Oro della regina Vittoria, si sorprende di andare d’accordo con quest’ultima. Mentre la regina mette in discussione le costrizioni del suo ruolo di lunga data, i due stringono un’alleanza improbabile e devota con una fedeltà reciproca che la sua famiglia e cerchia interna di conoscenze tentano in ogni modo di distruggere. Man mano che l’amicizia si approfondisce, la regina comincia a vedere un mondo che cambia con occhi nuovi e recupera la sua umanità.Fonte Trama  


Basta registrarsi gratuitamente per vedere tutto il catalogo di CinemaGratis gratuitamente

Durante la registrazione possono essere richiesti dati come nome o mail o carta di credito - Soprattutto questa ultima è necessaria soltanto per avere una registrazione univoca della persona - non verrà addebitato alcun importo sulla vostra carta senza vostra autorizzazione


Note: VITTORIA E ABDUL: UN’IMPROBABILE AMICIZIA TRA LA REGINA D’INGHILTERRA E UN GIOVANE INDIANO
Diretto da Stephen Frears e sceneggiato da Lee Hall a partire dal libro Victoria & Abdul: The True Story of the Queen’s Closest Confidant della giornalista Shrabani Basu, Vittoria e Abdul racconta la vera storia della più improbabile e sorprendenti delle amicizie instaurate in una corte: quella tra la regina Vittoria e il giovane dipendente Abdul Karim, che in breve tempo diviene il suo inseparabile amico e consigliere spirituale. Nel 1887 Abdul arriva a Londra per prendere parte a una cerimonia in onore del Giubileo d’Oro della sovrana ma trova inaspettatamente i suoi favori e la sua simpatia. Nasce così un legame senza precedenti che provoca una battaglia all’interno della famiglia reale, ponendo la regina contro la corte e la sua stessa famiglia. L’amicizia mette infatti in discussioni questioni legate ai temi della razza, della religione, del potere e delle apparenze a cui è tenuto un Impero come quello britannico.